Cosa mangiare a colazione con il digiuno intermittente 16/8?

Ultima modifica

Il digiuno intermittente 16/8 è una delle pratiche che hanno recentemente acquisito più popolarità non solo tra chi cerca di perdere peso, ma anche semplicemente per conseguire uno stile di vita migliore (ma ricorda, il cosa e quanto mangi è più importante del quando).

Se hai il dubbio su come iniziare la giornata, devi innanzi tutto chiederti se sei tipo da colazione o meno, perché dobbiamo prima di tutto decidere quando aprire la finestra di 8 ore in cui è possibile mangiare. In altre parole:

  • Preferisci saltare la colazione e iniziare a mangiare dal pranzo fino alla cena compresa?
  • Oppure preferisci introdurre calorie dalla colazione e saltare la cena?

Per capire i pro e i contro delle due soluzioni puoi fare riferimento a questo articolo: Quale pasto è meglio saltare?

Nel frattempo analizziamo separatamente i due casi.

Hai deciso di saltare la colazione?

Ragazza sotto le coperte, si vedono solo braccia e mani (segno di vittoria e tazza di caffè)

Shutterstock/NATNN

  • Acqua: L’acqua è essenziale per mantenere l’idratazione e supportare le funzioni corporee. Bere un bicchiere d’acqua appena svegli può aiutarti a sentirti più vigile e idratato. Sentiti libero di scegliere tra acqua naturale o frizzante e non ci sono problemi ad aggiungere una fetta di limone. Per approfondire: I benefici dell’acqua e limone al mattino.
  • Caffè nero: Il caffè è praticamente privo di calorie e può fornire un boost di energia grazie alla caffeina. Evita di aggiungere zucchero o latte per non interrompere il digiuno. Per approfondire: Caffè: 10 pericoli e benefici sconosciuti
  • Tè non zuccherato: Il , come il caffè, può essere una buona fonte di idratazione e di energia. Puoi scegliere tra una varietà di tè, come il tè verde, il tè nero o il tè alle erbe, a seconda delle tue preferenze. Per approfondire: I potenti effetti del tè verde (se lo prepari correttamente).
  • Gomma da masticare senza zucchero: Masticare una gomma senza zucchero può aiutare a gestire la sensazione di fame e a mantenere l’alito fresco.

Ovviamente queste sono opzioni permesse non solo prima di uscire di casa, ma anche durante l’intera giornata.

Hai deciso di saltare la cena?

In questo caso l’unico limite è la fantasia… La colazione potrebbe quindi rivestire un ruolo centrale nell’apporto alimentare della giornata, per essere declinata come si preferisce (dolce, salata, mista).

Nella scelta è tuttavia importante ricordare due principi fondamentali, anche se stai seguendo il digiuno intermittente

  • la qualità della dieta rimane imprescindibile, sforzati quindi di scegliere alimenti sani e minimamente trasformati; ugualmente importante è inoltre raggiungere un corretto bilanciamento dei macronutrienti (proteine, carboidrati, grassi) nell’arco della giornata;
  • la quantità complessiva delle calorie (derivante dalla somma delle porzioni) rimane il fattore ultimo che determina l’eventuale variazione di peso (se non stai attento potresti AUMENTARE di peso anche con il digiuno intermittente).

Per approfondire:

Articoli Correlati
Articoli in evidenza