Tutte le domande e le risposte per Sepsi e setticemia: sintomi, cause e cura
  1. E normale che lo stomaco sia gonfiato

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni, ma manca in contesto in cui è successo e questo rende difficile esprimere giudizi.

  2. Grazie dott.ssa Fabiani
    Ho fatto una ecografia oggi, I risultati ci saranno lunedi’. Devo anche fare una cistoscopia per la quale sono molto in ansia. E’ dolorosa? Ho letto esperienze non proprio positive e non oenso ad altro ora.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, certamente non è piacevole ma sapranno renderla meno traumatica possibile, non si preoccupi troppo e in bocca al lupo!

    2. Salve,avrei bisogno di un chiarimento.Una gravidanza extrauterina(se in epoca avanzata e non diagnosticata),puo’evolvere in sepsi?Grazie per la risposta.

    3. Dr. Roberto Gindro

      Improbabile che una GEU non diagnosticata arrivi in epoca avanzata e probabilmente la sepsi sarebbe l’ultimo dei suoi problemi. Verifichi comunque con il ginecologo la situazione.

    4. Va bene dottore, verifichero’e le faro’sapere eventuali sviluppi. A presto e grazie mille

  3. Salve volevo chiedervi una cosa..mia mamma sabato sera e stata ricoverata al pronto soccorso xk le hanno trovato un infezione ai reni mi hanno detto che si chiama sipsi.. c’è un problema abbastanza grande, mia mamma e allergica a praticamente quasi tutti gli antibiotici e oggi la dottoressa mi ha detto che questo può essere davvero un problema è domani chiameranno il virologo..lei l unico antibiotico che può prendere e il chimono xo hanno detto che è troppo leggero x questa infezione..se nn dovessero trovare nessun antibiotico a cui nn è allergica c’è per caso un altro modo x eliminare questa infezione?? Grazie buona serata

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, purtroppo sembra essere una situazione particolarmente delicata, si dovrà cercare di eliminare l’infezione usando gli antibiotici che sua madre tollera (probabilmente prolungando la degenza) . Sicuramente lo specialista che verrà troverà la soluzione più adatta. saluti

  4. BS mio nipote di 27 anni e ricoverato in rianimazione da 15 giorni per setticemia ieri vedevo Che faceva fatica a respirare pero e sveglio e mentalmente lucido mi aiuti a capire si possono avere speranze grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma sono quadri delicati e non mi sento di fare ipotesi.

  5. Salve dottore purtroppo x ANNI ho trascurato i denti e la pulizia dei denti quindi anche le gengive perchè avevo PAURA del dentista (non lo nego..e di questa cosa me ne sono pentita amaramente)…però è da 3 anni che sto “recuperando” speriamo piano piano di “salvare il salvabile e di arrivare non dico alla normalità ma quasi”..in pratica avevo la bellezza di 8 carie e me le sono tolte TUTTE xfortuna!!! La pulizia dei denti me la sto facendo diciamo regolarmente (ogni 7 massimo 8 mesi..anche se da ora in poi la farò ogni 6 mesi dal dentista)…me li sto lavando bene i denti a casa, con il filo interdentale e collutorio..io sto usando lo spazzolino elettrico perchè dicono che toglie più placca rispetto a quello manuale..però allo stesso tempo mi irrita molto le gengive e me l’abbassa..quindi non so se usare lo spazzolino elettrico che mi toglie più tartaro è vero ma allo stesso tempo..me l’abbassa ancora di più le gengive irritandole oppure quello manuale che toglie meno tartaro però le irrita di meno le gengive e continui non le abbassa molto rispetto a quello elettrico…non so che fare…prima il mio dentista mi consigli quello elettrico poi come manuale che fare??? Ma la cosa che mi PREOCCUPA di più è che x COLPA MIA..quasi che appunto a causa della paura del dentista ho trascurato la pulizia dei denti e delle gengive e la cura dei denti stessi..ho le gengive sul davanti sopratutto sul lato destro della bocca che si vedono MOLTO…dice il mio dentista che è solo del tartaro che si è accumulato quasi che in tutti questi anni ho trascurato i denti e quindi anche l’igiene dentale…anche se mi sono fatta la pulizia dei denti da poco.io avevo paura casomai non me l’avevano fatta bene la pulizia dei denti..però ha detto che il dentista che me l’hanno fatta bene..e che se anche in questi 3 anni lo fatta regolarmente bene la pulizia dei denti..siccome gli anni precedenti l’ho trascurata, quindi la situazione non può magicamente migliorare…io ci ho creduto spero che dica la verità!!!! E poi che di solito se una ha la parondotite si vede di più i denti che le gengive..invece a me è l’incontrario che si vedono di più le gengive che i denti bho…infatti li ho parlato anche di interventi chirurgici o di laser per quanto riguarda appunto l’abbassamento delle gengive che io purtroppo ne soffro..e lui ha detto che non è il mio caso…e che lo fanno solo in casi più gravi dei miei..anche qua mi sono sforzata di crederli! La mia paura è che siccome le gengive si vedono MOLTO dal lato destro della bocca (cosa che non è assolutamente normale)…non è che a causa di questa cosa e della trascuratezza che ho avuto negli anni precedenti..posso rischiare una setticemia??? Poichè è comunque un infezione…da premettere che sto usando anche degli integratori alimentari per rinforzare il sistema immunitario visto che a volte ho 37 di febbre e a volte 36.6 o 36.7 (che ho anche un pò di rinite)….ho paura perchè ho letto che se una ha il sistema immunitario basso e trascuro una cosa IMPORTANTE..c’è più rischio…quindi potrei essere a rischio??? ODDIO SPERO DI NO..HO DAVVERO TANTISSIMA PAURA! INFATTI MI SONO PENTITA AMARAMENTE DI AVER TRASCURATO DENTI E PULIZIA DEI DENTI E GENGIVE…perchè se mi ha prescritto un integratore alimentare per rinforzare il sistema immunitario..il dottore sospetta che comunque ho il sistema immunitario un pò basso…perchè mi viene spesso la rinite anche!!! Da premettere che le analisi del sangue fatte pochi mesi fà stanno bene anche i globuli bianchi stanno bene..così come tutte le altre analisi..non ho avuto problemi particolari se non le gengive che si vedono MOLTO sul lato davanti della bocca…ODDIO HO PAURA PERCHE’ E’ COMUNQUE UN INFEZIONE….LA RINGRAZIO!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non rischia la setticemia, stia tranquilla; il problema delle gengive può essere causato da un cattivo utilizzo dello spazzolino, che può accadere sia con quello tradizionale che con l’elettrico. Può assolutamente fidarsi del dentista, non credo proprio sospetti un deficit immunitario, per il quale avrebbe avuto sintomi molto ma molto più importanti di ciò che ha descritto.

  6. Ha detto il dentista basta che mi lavo i denti regolarmente con il filo interdentale e collutorio e mi faccio la pulizia dei denti dal dentista regolarmente ogni 6 mesi..la situazione è sotto controllo!!! Anche se piano piano sto recuperando e sto facendo la pulizia dei denti regolarmente..lei dice che la situazione potrebbe ritornare quasi normale??? Ah e poi io non ce la faccio dopo mangiato a lavarmi i denti subito..è più forte di me..perchè o mi viene da rimettere o rimetto proprio tutto il mangiare si può dire…e quindi per evitare questo inconveniente aspetto 1 ora e mezzo quasi 2 ore dopo mangiato a lavarmi i denti..anche se mangio zuccheri se no appunto rimetto! Succede qualcosa??? O non succede nulla basta che mi lavo bene i denti??? E’ più forte di me! Prima non ci ho pensato tanto a questa cosa..ma adesso ci sto pensando sempre di più! La ringrazio e scusatemi per le domande..ma sono davvero MOLTO preoccupata! (managgia a me che ho trascurato i denti e la pulizia che sono FONDAMENTALI)…

  7. Grazie dottoressa per la risposta ma riguardo alla domanda di prima???

    1. Dr. Roberto Gindro

      Se non le è possibile subito dopo mangiato se li lavi appena riesce, con buona probabilità andrà bene ugualmente e riuscirà a recuperare la situazione.

  8. Salve mio zio ha la setticemia diagnosticata , dopo essere passate oltre 50 ore ( sta in terapia intensiva ) oggi era tutto gonfio aveva la febbre a 39.4 e i medici dicevano che non sarebbe arrivato a sera , invece è ancora vivo, posso avere qualche speranza? Oppure mi devo preparare psicologicamente?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, mi sembra una situazione molto delicata a non saprei che dire senza conoscere bene le condizioni del paziente. Tuttavia se i medici si sono così sbilanciati verosimilmente la possibilità che le cose non vadano bene esiste, per cui non perda la speranza ma allo stesso tempo deve essere pronto anche al peggio. Coraggio

  9. gentilissimo Dottore vorrei farle una domanda ..mia figlia ha 19 anni da piccola non ha avuto la varicella…ieri mattina gli e comparsa una macchia rossa sul collo stretta e un pochino allungata ..prima ha avvertito un prurito e si e grattata e diventata rossa..mi sembra la pelle un pò rialzata..e qualche bollicina ..potrbbe essere il fuoco di Sant’ antonio ?anche se non ha avuto la varicella? grazie infinite

    1. Dr. Roberto Gindro

      Le bollicine sono tutte concentrate in un unica zona?

  10. si dottore …grazie