1. Salve dottori..
    Vorrei sapere qualche informazione in merito ad un infezione batterica alle alte vie respiratorie.
    Sono stato ricoverato un mese fa nel reparto di malattie infettive dove mi è stata diagnosticata questa infezione batterica sopracitata. Al mio ingresso in reparto i globuli bianchi erano 14000 e il pcr 7,79, trattata con augmentin per un totale di 10 giorni.
    Durante la mia degenza avvertivo forti dolori nella.zona nucale della testa e irrigidimento del collo.
    Alla.fine della terapia i globuli bianchi sono scesi a 11800 e il pcr a 5,50.
    Ho effettuato le analisi post dimissioni una settimana fa dove c’è un ritorno alla normalità dei globuli bianchi a 8400 e del pcr leggermente ancora sopra il limite 1,19.
    Vorrei sapere se a distanza di 3 settimane dalla mia dimissione mi possa sentire ancora un pochino debilitato con qualche dolorino al collo esattamente nella zona sotto le orecchie, e gli occhi un pochino arrossati quasi lacrimanti a seconda dell’ambiente in cui mi trovo.
    Grazie per la disponibilità

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, sì è possibile che abbia ancora qualche disturbo, nulla di grave ma lo segnalerei comunque al medico curante.

  2. Buona sera io o dei problemi tachicardia o fato esami ma Tuto e andata bene però sono 2 ani che o queste tachicardia o sempre sono prendo anche medicine ma niente da fare mi po’ aiutare qualcuno gratie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Probabilmente sono solo extrasistoli, qualche battito “accelerato”, se ha fatto i controlli ed erano negativi non c’è motivo di preoccuparsi, anche perché l’ansia aumenta i sintomi.

  3. Salve dottori, da circa una settimana ho un fastidio alla gola, e come un bruciore che si estende fino all’orecchio, non è la prima volta che capita. diciamo che circa 2 o 3 volte all’anno mi succede, questa volta pero mi ha portato anche una forte infiammazione a naso gola ho tanto catarro retro nasale che scende in gola, in più sono circa 6 giorni che ho raucedine, i primi giorni ero proprio senza voce, ora un po e tornata, ma sento come se il lato sinistro di gola e orecchio fosse tappato dal catarro suppongo.
    Ieri ho fatto una rinoscopia posteriore, e il medico a riscontrato qualcosa sulle corde vocali, mi ha suggerito di fare un altro controllo dopo Natale, secondo lui può essere un effetto del cortisone. Io solo dopo mi sono ricordata che il secondo giorno di raucedine quando la voce era leggermente migliorata, ho urlato più di un ora per colpa del forte dolore a un occhio in seguito a un incidente domestico.
    Può essere stato il tanto piangere e gridare ad avere in qualche modo provocato un fastidio alle corde vocali, se cosi fosse quanti giorni ci vorranno per ri avere la voce di prima? nel fratempo mi sto curando, con antibiotico fidato 1 iniezione al giorno, unita a bisolvon fiale, sobrefluid sempre per iniezione, froben compresse, kestine compresse e uno spray nasale iuxta rino. può essere qualcuno di questi farmaci a dare ancora fastidio alla mia gola e voce?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si è possibile che lo sforzo vocale abbia causato il problema alle corde vocali, come anche è possibile che la sindrome parainfluenzale abbia influito; in ogni modo la terapia è corretta, per cui la segua regolarmente e poi si faccia rivalutare.

    2. Grazie dottoressa, la voce va un po meglio ma non è ancora tornata del tutto, l’otorino mi ha rivista ieri e mi ha prolungato la cura di altri 5 giorni.
      Intanto ho ancora fastidio al naso e l’infezione/infiammazione proprio non vuole guarire.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Ci vuole un pò di pazienza e scrupolo nel seguire la terapia, mi raccomando. L’infiammazione tende a guarire lentamente.

  4. Salve dottore il mio bimbo di tre mesi ha avuto un giornobe mezzo di febbre è dopo aver fatto gli esami è risultato positivo allo streptococco b. Attraverso il tampone.
    Quando ho partorito il mio tpone vaginale era positivo ma poi il bambino non aveva avuto problemi. OrA sta prendendo l antibiotico. E sta meglio.secondo lei può esserci una correlazione con il parto…? Potrei averlo passato io anche se non ho sintomi? E se lo dovessi avere che sintomi dovrei avere? Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, non è possibile escludere del tutto una infezione neonatale ma credo che sia più probabile che lo abbia preso più recentemente. Ad ogni modo lo Streptococco agalactiae, o Streptococco B, è un germe di comune riscontro nei tamponi vaginali, in presenza di vaginite o anche in assenza di sintomi, pertanto in tale sede è innocuo e solitamente non necessita una terapia. saluti

  5. Buongiorno. Sono un’ insegnante, quest anno ho una prima classe numerosa e faticosa per cui la mia voce è sottoposta a forte sforzo. Da parecchio ho mal di gola non curato… da martedi sono a casa perché aumentato. Il medico mi ha prescritto Augmentin 2 volte al dì ma ad oggi la situazione è peggiorata: la gola è infiammatissima e ho dolore mentre ingoio. Da ieri prendo anche oki.Ho il cardias incontinente può essere correlata la cosa. Non so più come curarmi. Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, il reflusso può talvolta causare questo fastidioso sintomo.

    2. Quindi la cura antibiotica e’ inutile? Ormai continuo fino alla fine della terapia, ma l oki mi sembra inutile anche perche`il mal di gola e’ peggiorato invece di migliorare. Qualche rimedio naturale che non faccia male allo stomaco? Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro

      1. Continui con scrupolo la cura prescritta, sicuramente il medico ha visto un’infezione batterica.
      2. Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci/integratori.

  6. Grazie mille

  7. Buonasera Dottore è da un po’ che ho un fastidio in gola come se avessi dentro qualcosa però non mi da problemi a mangiare o bere ho paura che sia un tumore

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non c’è motivo di pensarlo, ma è sicuramente ora di approfondire con il medico (ansia, reflusso, …).

  8. Buona serata dott.da 3 settimane che ho mal di gola dei puntini gialli e molto arrossata ho fatto 2 cure di antibiotico più sinflex forte tutora mi fa male come prima mi fa male a deglutire e sento dei picoli linfonodi soto la mandibola un dolore che mi tira fine alle orecchie ho fatto anche gli analisi per la tiroide tutto apposto più che un dolore e come che mi tira. ..il dott mi dice che esclude il tumore perché non fa male cosa devo fare grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se persiste farei un approfondimento, magari un tampone per capire di che tipo di infezione si tratti.

  9. Il mio bambino di 2 anni è da qualche giorno che si lamenta di mal di gola e oggi è comparsa la febbre. Secondo lei è streptococco?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente, potrebbe essere una forma virale, ma date le possibili conseguenze dell’infezione da streptococco raccomando di verificare con la pediatra.

  10. Il pediatra ha prescritto l’antibiotico al mio bambino per curare un mal di gola causato dallo streptococco, ma posso abbinare anche la Tachipirina se ci fosse ancora febbre?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Ultima parola al pediatra, ma in genere non ci sono interazioni degne di nota tra Tachipirina e gli antibiotici.