1. Salve, vorrei sapere se la trasmissione del virus può avvenire tramite creme (tipo betadine), graffi di gatto, dentifricio. Sono a contatto con una persona affetta da epatite C ed ho molta ansia di questi comportamenti, cerco sempre di evitarli, ma oggi dopo un brutto graffio di gatto mi sono visto costretto ad utilizzare betadine in tubetto ( il soggetto in questione non è a casa da 4 giorni), senza pensare l’ho applicato ed adesso mi stanno venendo le paranoie e le paure.
    La ringrazio un anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non dovrebbe essere un rischio, a patto che l’uso da parte di tutti sia corretto (ossia che il tubetto venga spremuto sul dito e non direttamente sulla ferita).

    2. Non so che uso ne sia stato fatto da parte della persona affetta. Ma l’epatite non scariche dopo dei giorni chiuso nel tubetto? La persona non è stata a casa per 3-3 giorni e non credo abbia utilizzato anche prima il betadine… Sono ipocondriaco, quindi mi sta prendendo l’ansia con tanto di sudore freddo

    3. Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può stare tranquillissimo, anche perchè parliamo pur sempre di crema disinfettante…

    4. La ringrazio infinitamente. Quindi per lei non ci possono essere problemi, non devo preoccuparmi.

    5. Dr. Roberto Gindro

      Non posso darle garanzie, quindi senta anche il suo medico, ma sono abbastanza tranquillo.

      Sicuramente raccomando di evitare la condivisione di questi prodotti in futuro.

  2. Dopo quanti giorno del rischio dell hcv posso fare il test? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      In genere si fa ad un mese e poi a tre mesi, ma raccomando di farsi seguire da un medico; se il comportamento a rischio è stato un rapporto sessuale od un contatto con del sangue di persona sconosciuta valuti di verificare anche l’HIV.

  3. Salve Dottore, ho fatto il vaccino per l’epatite B e oggi a distanza di 7 giorni dal vaccino ho fatto il prelievo..Purtroppo non mi sono ricordata subito che avevo fatto il vaccino solo 7 giorni fa..potrebbe questo modificare l’esito del test?
    Ps ho già fatto questo test il mese scorso ed è risultato negativo. Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro

      Prelievo per cosa? Emocromo? Marker epatite B?

    2. Esattamente..emocromo e marker..non so se precisamente per epatite B o per gli altri tipi di epatite.

    3. Dr. Roberto Gindro

      La formula leucocitaria potrebbe essere leggermente alterata e forse già il marker specifico dell’epatite B, ma sapendolo a mio avviso non sarà un problema per il medico.

    4. Alterato nel senso che potrebbe uscire positivo? Io in pratica da piccola il vaccino l’ho fatto, solo che facendo il test il mese scorso non sono risultata protetta (evidentemente il mio organismo non reagisce all’antigene) perciò mi hanno consigliato di rifare il vaccino per capirne di più. Oggi ho fatto il test ignorando che il vaccino l’avessi fatto 7 giorni fa.

    5. Dr. Roberto Gindro

      Uno dei valori (Anti-HBs o HBsAb) sarà positivo se il vaccino avrà fatto effetto, anche se forse 7 giorni è presto per verificarlo.

    6. Quindi posso stare tranquilla? Non uscirà nulla di relativamente importante? Al medico ho dimenticato di riferirlo..Dottore è stato gentilissimo, grazie

    7. Dr. Roberto Gindro

      Diciamo che sapendo che il vaccino è stato fatto da poco, l’interpretazione verrà fatta di conseguenza.

  4. Ho visto la puntata di presadiretta sulle epatite C, come costose. Non è possibile che i farmaci di ultima generazione per curare l’HCV abbiano prezzi così elevati! Che cosa ne pensate voi di fenomeni come Martin Shkreli e di quello che ha fatto con il farmaco contro l’HIV? Possibile che i titoli del settore biofarmaceutico possano subire una perdita di 150 miliardi di dollari, a causa di un tweet scettico di Hilary Clinton, rispetto ai sistemi per decidere un costo di un farmaco salva vita?
    Sarei curioso di ascoltare la vostra opinione sulla questione caro farmaco, sollevata dalla trasmissione di Riccardo Iacona?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non ho visto la trasmissione cui fa riferimento.

  5. Buongiorno Dottore, ieri a causa di un forte attacco di panico mi sono recata in p.s. e siccome avevo tachicardia per farmi calmare mi hanno dato delle gocce di tranquirit direttamente sotto la lingua in modo che agissero più velocemente. Il fatto è che mentre l’infermiere me le dava ho sentito che per un istante il contagocce mi ha toccato la bocca. Ora temo di essere stata contagiata da non so quale malattia. Non so se ciò possa essere successo nei confronti di altri pazienti. Mi aiuti a capire cosa rischio, da cosa cosa posso essere stata contagiata e quali esami fare per escludere o confermare un eventuale contagio. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Rischio pressochè nullo.

    2. Grazie per la sua velocissima risposta…quindi posso stare tranquilla e non fare accertamenti futuri giusto?

    3. Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso è così, ovviamente senta anche il parere del suo medico.

  6. Grazie mille per la sua risposta. La disturbo ancora Egregio Dottore, vorrei sapere se in generale per tutte le forme di epatite, gli esami di routine che si fanno per il fegato tipo le transaminasi, se nella norma possono sicuramente escludere l’eventuale presenza di tale malattia? Mi spiego meglio: ogni tipo di epatite altera le transazioni oppure no? Inoltre quanto è ampia la finestra entro cui si possono presentare i primi sintomi di epatite? Ovviamente in generale anche per scongiurare eventuali contagi passati che si possono avere anche dal dentista. Ho visto una trasmissione a riguardo ma non è stata così chiara come potrebbe essere lei e mi ha lasciato molti dubbi in merito. Grazie mille! Approfitto per ringraziarla pubblicamente per questo servizio che offre a noi utenti con estrema professionalità, comprensione, disponibilità e celerità.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non è detto, in alcuni casi il soggetto è affetto da epatite ma ha i valori delle transaminasi nella norma, quando si desidera verificare è necessario quindi sottoporsi agli esami specifici.

    2. Grazie mille

  7. DOTTORE B SERA
    UN TEST PER EPATITE C A 6 MESI DA UN RAPPORTO ORALE è DEFINITIVO? RICOPRE TUTTI GLI ANNI DELL PROPRIA VITA?
    E POI VOLEVO CHIEDERE IN ASSENZA DI SANGUE NON è TRASMISSIBILE,CIOè CON IL BACIO O LA MASTURBAZIONE RECIPROCA NON CI SI INFETTA? GRAZIE MILLE

    1. Dr. Roberto Gindro

      Definitivo, ovviamente se non ci sono più stati comportamenti a rischio.
      Non ci si infetta con i comportamenti descritti.

    2. no dottore dopo quel test ho solo avuto baci ovviamente senza sangue e masturbazione reciproca dove la mia mano ha toccato genitali partner magari venendo a contatto con qualche secrezione e poi con la stessa mano ho toccato miei genitali.
      quindi avendo avuto solo queste manovre posso stare sereno e non fare di nuovo test?

    3. Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può stare tranquilla, ma l’ultima parola spetta sempre al medico.

  8. DOTTORE HO BACIATO UN RAGAZZO CHE NON CONOSCO…. CON LA LINGUA… NON PROFONDISSIMO,,,
    IN CASO IL PARTNER ABBIA EPATITE B O C,,, MI SONO POTUTA INFETTARE CON IL BACIO?
    GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro

      Pressochè impossibile.

    2. Dottore manco se gli masturbo un po il pene e poi mi masturbo un po con la stessa mano la vagina?
      O se mi faccio mettere pene fra i seni o tra le cosce?
      Non ce trasmissione in qsto modo per epatite b e c ? Grazie 1000

    3. Dr. Roberto Gindro

      Se lo sperma viene a contatto con la vagina un contagio potrebbe non essere impossibile.

    4. No nn c era sperma

  9. Ho conosciuto una persona. Che ha contratto l epatite c è dice di essere guarita è possibile?
    Comunque l ho baciato con la lingua. .. corro rischi?

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. Sì, è possibile.
      2. Probabilmente no.

  10. Salve dottore, ho ricevuto un rapporto ORALE NN PROTETTO DA UNA PROSTITUTA
    1) rischio l’ hcv?
    2) quando diventa definitivo un test hcv? (90 giorni bastano?)

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. Decisamente improbabile.
      2. Da valutare con lo specialista, fra i 3-6 mesi.

    2. Io ho parlato con un infettivologo ( che nel suo curriculum è specializzato in malattie del fegano e simili) ed alla domanda “ho potuto prendere l’epatite” ha risposto un “nooo” (con annessa smorfia diminuitiva)… Ora io ho paura che il mio problema venga sottovalutato e poi una mattina mi sveglio con l’ hcv

    3. Dr. Roberto Gindro

      Può fidarsi assolutamente.