1. Domanda

    Ho 18 anni e sono fumatore occasionale e da un po avverto che manca il fiato e faccio dei lunghi sospiri come se non arrivasse aria nei polmoni. Premetto che sono un tipo molto ansioso.. può essere un enfisema?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Decisamente improbabile alla sua età, ma segnali il sintomo al medico.

    2. Domanda

      Grazie per la sua risposta.

  2. Domanda

    Salve dottor Cimurro. Volevo chiederle se il mancato utilizzo di broncodilatatori quando prescritti dal medico, può aggravare la situazione.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, perchè aumenta l’infiammazione presente, nei casi peggiori può andare incontro a rischi notevoli.

  3. Domanda

    Salve sono una ragazza di 19 anni,sono due tre anni che sono praticamente ammalata 9 mesi su 12 prendo sempre broncopolmoniti,polmoniti, pleuriti.
    Ma secondo me non è molto normale essere sempre ammalati mesi mesi interi. Cosa dovrei fare secondo lei adesso ho una broncopolmonite da qualche giorno.
    Ma possono compromettere i polmoni visto che prendo in continuazione infezione hai polmoni?
    Che cosa dovrei fare a questo punto non mi sembra molto normale passare mesi e mesi cosi.

    1. Dr. Roberto Gindro

      La situazione va approfondita con l’aiuto di pneumologo ed immunologo.

  4. Domanda

    Salve dottore da un rx toracica mi è stato diagnosticato….diffuse note di bronchite cronica enfisenatosa.Il dottore mi ha fatto fare una Spirometria ed é risultata nella norma con addirittura una curva superiore al normale.Quindi la bpco c’è l’ ho oppure no.?Grazie anticipatamente per risposta.Buona serata

    1. Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non ho le competenze per darle una risposta certa.

  5. Domanda

    Buogiorno dottore, mio padre di 84 anni è stato ricoverato per 3 giorni per mancanza di respiro, la loro diagnosi arrivata dopo 15 giorni è stata che deve convivere con questo problema, anni fa gli è stato asportato un pezzo di polmone per un tumore, usa già da tempo broncodilatatori ma la mancanza di respiro ha iniziato solo 6 mesi fa, con l’ultima tac hanno visto che non c’è stato un ritorno del tumore quindi anche se un po’ malconcio la situazione è immutata. il problema che ripeto è inizata circa 6 mesi fa ha abbattuto completamente mio padre che sempre stato un grande camminatore ora non riesce a mettersi un paio di scarpe senza che ci voglia un po’ poi per riprendersi. possibile che non ci sia più niente da fare per migliorare almeno un po’ la situazione?
    Ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro

      Il broncodilatatore era stato prescritto da uno specialista di fiducia?

  6. Domanda

    Salve in seguito ad un fischietto al polmone feci una rx toracica di cui esito era “diffuse note di bronchite cronica enfisenatosa”e strie disventilatorie.Vado da uno pneumologo e oltre a tranquillizzarmi perché dalla spirometria risulta nella norma e ossigeno nel sangue al 98%,mi fa prenotare la tac senza mdc.Intanto mi orescrive il clenilexx,inizialmente un puff mattina e sera per 5gg,poi un puff mattino a giorni alterni per 15gg.Esito tac “piccolo ispessimento del terzo prossimale della piccola scissura”.Il mio medico di famiglia mi dice che non ho nulla e non mi ha prescritto nulla,invece il pneumologo mi sta facendo continuare a fare 1 puf al di pet 10 gg al mese e ogni 15gg mi vuole vedere.Se non ho nulla perché il pneumologo continua a vedermi.Ha detto che mi prescrivera una serie di vaccini da prendere.Sono un po in ansia e non so cosa fare.in attesa di una vostra risposta le porgo cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro

      Segua con fiducia la cura prescritta dallo specialista e, alla prima visita di controllo, chieda direttamente a lui il motivo di questa diversità di vedute, in modo da poter valutare meglio la situazione.

  7. Domanda

    Salve dottore..io soffro di una forma di asma brinchiale in forma diciamo lieve da circa 11anni ,ex fumatore ho smesso da 9 anni . ma capita di imbattermi in qualche locale che fumano e penso che il fumo passivo sia peggiore.uso Seretite da 250 mattina e sera anche se piu delle volte faccio solo uno la sera, in mancanza completo sento peso al pezzo e respiro corto .volevo chiederle da circa tre giorni ho catarro e sento rumorini al petto quando respiro con improvvisi colpi di tosse e catarro giallastro .il fatto che durante e dopo lo sforzo della tosse avverto come capogiri e sbandamenti come se stessi per svenire il tutto svanisce in pochisdimi secondi , come mai questo sintomo e normale? Grazie aspetto gentilmente una sua risposta.cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sono sintomi comuni in questi casi, ma la presenza di catarro giallo va a mio avviso segnalata al medico per verificare.

  8. Domanda

    Ciao ho 89 anni
    ottobre gennaio 4 tac ai polmoni si dubita tumore per vetro smerigliato poi smentito però BPCO antibiotici e cortisone ultimati prescrive ALIFLUS DISCO incomincio a farlo Non convinto vado da un altro pneumologico mi fa fare diversi esami spirometria e altro mi dice che ho una forte bronchite e non mi da nessuna medicina
    TI dico come sto oggi; tanto catarro che riesco a sputare anche senza tosse fiato corto e fare le scale mi viene il fiatone, Cosa dici riprendo a riusare il ALIFLUS DISKU
    Ciao un saluto ANGELO

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, l’Aliflus lo aiuta sicuramente per la BOCO, seguirei la prescrizione.

  9. Domanda

    Salve dottore, volevo chiedere un suo parere.
    Ho 17 anni. Qualche mese fa, mentre ero in vacanza, la curiosita mi ha portata ad comprare un pacco di sigarette.
    Nell arco di 2 o 3 sigarette iniziavo a sentire costrizione al petto ma non avevo mancamento d aria. Dopo quel fatto, spaventata, decisi di smettere e passata qualche settimana mi sentii di nuovo libera di respirare.
    Ora, altro episodio. Dato che l esperienza non e bastata, decisi di comprare un altra marca di sigarette pensando che probabilmente e stata la scelta della marca la causa del mio malessere.
    Comprate, stessi identici episodi se non ancor peggio.
    Sempre costrizione al petto (con un po di dolore) ma questa volta si aggiungono battiti cardiaci accelerati. Mi spaventa non poco questa situazione, essendo nella classifica fumatori occasionali e non fumando regolarmente.
    Aggiungo il fatto che soffro di obesita fin dall infanzia ma il mio peso non mi ha mai portato ad avere sintomi del genere e guarda caso dopo essermi fumata un paio di sigarette!

    P.S: Mi scuso per la grammatica ma la mia tastiera e tutta sballata e non riesco ad aggiungere lettere con l accento e gli apostrofi.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, mi sembra evidente che non sopporta o comunque ha qualche forma di intolleranza alla sigaretta, per cui non fumi più. saluti

    2. Domanda

      La ringrazio. Arrivederci.

  10. Domanda

    da tanti anni soffro di bronchite cronica ho 69 anni produco muco di continuo e non mi sento mai libera di respirare bene ho fatto visite dal pneumologo tempo fa e non ho asma ma quando prendo l’influenza o tosse non mi smette mai

    1. Dr. Roberto Gindro

      Fuma?