1. Mi sembra assurdo che con una penetrazione di 15 / 20secondi si possa rimanere incinte…????..abbiamo messo il preservativo subito dopo

  2. Arrivato il ciclo ieri?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Felicissimo di saperla più tranquilla!

  3. Salve dottore ho partorito da quattro mesi e da un mese sto assumendo la pillola zoely!devo dire ke i primi giorni mi trovavo benissimo ma da dodicesimo giorno ho avuto perdite scure ke mi sono continuate x tutto il resto del blister adesso ke doveva arrivare la mestruazione nn è arrivata ho sempre qualche piccola perdita in più rispetto agli altri giorni più rossa ma pochissimo!stasera e l ultima pillola ke devo assumere cioè la 28* cosa mi consiglia? Devo continuare E normale nn avere ciclo con questa pillola?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Senta il ginecologo, ma il primo mese (a volte anche il secondo) è normale che possa essere un po’ anomalo.

  4. Il mio ginecologo dice ke è normale e di continuare senza interruzione xk questa pillola nn occore interruzione!ma io ho i sintomi del ciclo tremendi me li sento bloccati..quindi ormai la mestruazione secondo lei arriva o nn arriva più x questo mese?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Può essere che non compaia, o che si manifesti tra qualche giorno, ma continui pure regolarmente.

  5. Salve dott il mio medico mi ha detto di fare una puntura di prontogest x far arrivare il ciclo visto ke sto male la pillola lo terminata ieri sera e ho solo delle perdite rosa!lei cosa ne pensa? Potrei fare la puntura visto ke sto male e il vero flusso nn arriva?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Può tranquillamente attenersi a quanto consigliato.

  6. Buonasera Dottore, io ho un pensiero fisso che mi tormenta. L’ultimo rapporto che ho avuto risale alla prima settimana di agosto, io prendo la pillola e per sicurezza maggiore utilizziamo anche il preservativo dall’inizio alla fine del rapporto, che fin ora sembra non essersi mai rotto ( però il mio dubbio è proprio questo) li abbiamo sempre controllati tutti,tranne quello.
    Io con la pillola sono sempre abbastanza regolare, la prendo al massimo con mezz’ora/un’ora di ritardo non di piu….
    Però dopo quella famosa settimana, dopo quello che sarebbe il sanguinamento da sospensione, è passato un giorno e all’improvviso ho avuto una piccola perdita di sangue.
    Io ho continuato comunque a prendere la pillola fino ad oggi… ma presento dei problemi vari del tipo che ho il ventre gonfio, spesso succede come se facessi fatica a digerire, ho la pancia che è dura, in bagno sono sempre andata, tranne ultimamente che sono uscita da un periodo di influenza e durante le “mestruazioni” non sono andata molto bene in bagno, poi ho avuto uno strano e improvviso rifiuto per la carne in generale tranne il pollo, e io stavo pensando ad una gravidanza, ma a me le “mestruazioni” sono sempre iniziate e finite precise.. il fatto è che ho letto anche che può non significare niente e che pur essendo incinta si presenta il sanguinamento. Domani sono 10 settimane da quell’episodio. Io ho il terrore di essere incinta, ma non ho mai pensato ad un test visto che con la pillola e preservativo sarebbe quasi surreale rimanere incinta.
    Però questo gonfiore mi preoccupa un casino, vedo tutti che mi guardano la pancia. Io sono un po’ in carne e la pancia diciamo che piu o meno l’ho sempre avuta, però questa volta è gonfia. Io spero che la mia spiegazione sia sufficiente per ricevere una risposta che mi faccia tirare un sospiro di sollievo. In caso contrario ormai sarebbe troppo tardi per risolvere giusto? …
    Attendo una sua risposta. Buona serata

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se prende la pillola, usa il preservativo e i cicli sembrano essere stati sempre regolari il rischio gravidanza sembra molto scarso. Verosimilmente i disturbi addominali sono dovuti ad altro. Tuttavia se ha questa preoccupazione che l’assilla faccia un test così si tranquillizza. saluti

    2. I cicli sono sempre stati precisi.. sangue mai abbondate e nessun dolore. Il mio fidanzato dice che è impossibile che io sia incinta visto che lui è molto paranoico e fa sempre attenzione… mi ha fatto prendere la pillola e ormai è un anno che prendo Sibilla, e dopo mesi e mesi di assunzione abbiamo avuto il primo rapporto usando anche il preservativo, ancora oggi usiamo il preservativo e in piu al momento dell’orgasmo viene fuori…
      Però fare un test sapendo tutte ste cose è quasi “ridicolo”. Dalla spiegazione che le ho dato e sintomi vari, lei mi dice che non sono collegati, oggi mi sono svegliata con un senso di pesantessa a livello dell’intestino… e mi si è formata una marea di aria. Forse c’è in giro qualche “virus” o altro … forse la gravidanza è proprio da escludere.
      Ma una domanda, anche in caso di gravidanza si verifica il sanguinamento o sono stata informata male ?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Pillola presa correttamente, preservativo, coito interrotto, … una gravidanza è IMPOSSIBILE (e se mi conosce sa che non è da me dare certezze).

    4. Si si ho visto le sue risposte,
      Grazie mille ma non ho ancora ricevuto risposta alla domanda : se dovesse presentarsi una gravidanza mentre si assume la pillola, c’è la possibilità che si presenti il sanguinamento da sospensione?

    5. Dr. Roberto Gindro

      Sì, nei primi mesi è possibile.

  7. Buonasera dottori..ho già scritto altre volte trattando altri argomenti..chiedevo..sospendendo anticoncezionale dopo anni è possibile ovulare lo stesso mese che lo si sospende dopo evere avuto il ciclo e quindi rimanere incinta? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Lo stesso mese che si sospende la pillola è difficile, cioè se per esempio a settembre ha assunto regolarmente la pillola non ha ovulato, se la sospende il primo mese utile è ottobre, il mese successivo.

  8. Buonasera.
    Posso usare Nuvaring se obesa di primo livello o ci sono rischi per la mia salute? (Mi è stato prescritto dalla ginecologa che mi ha seguita per tutta la gravidanza)
    Grazie

  9. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Salve, come tutti gli altri contraccettivi che rilasciano ormoni sessuali la controindicazione più rilevante è la presenza di rischio di tromboembolismo. Immagino però che, se glie lo ha prescritto la ginecologa che la conosce, abbia valutato questo aspetto ; per cui verosimilmente lo può prendere. saluti

  10. Salve buonasera dottore. Dopo aver partorito 4 anni e mezzo fa rimasi incinta unàaltra volta, purtroppo essendo un periodo difficilissimo decisi di abbortire. Subito sopo iniziai a prendere la pillola anticoncezzionale. ad agosto di questàanno quindi due mesi e mezzo fa per vari motivi uno dei quali ciclo sballato ho cessato di assumerla. Ora sono due mesi che ho sbalzi dàumore continui, ho avuto nausea e sforzi di vomito, cali di pressione, mal di testa e altri disturbi, quasi tutto e scomparso ma una cosa continua a rovinarmi le giornate l’ansia, l’essere triste e il non sentirmi me stessa (non so neanche io come spiegarlo) Mi alzo stanca e mi sento strana. puo’ essere dovuto dagli ormoni visto che tutto cio’ e’ iniziato dopo l’aver cessato la pillola? se si, cosa posso fare, sto prendendo vitamin D, magnesio e vitamina B6. grazie mille per l’aiuto anticipatamente.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, non credo sia dovuto direttamente alla pillola, lei stessa ha detto che ha attraversato un periodo difficile, spesso problematiche irrisolte o parzialmente risolte tornano a galla quando non ce lo aspettiamo e non ce lo spieghiamo; se sente comunque un disagio le consiglierei di rivolgersi a qualcuno con cui parlarne, per capirne le cause e affrontare al meglio la situazione, il suo medico stesso potrebbe indirizzarla verso un supporto psicologico, da soli è spesso difficile capire cosa ci affligge. Saluti.

    2. Grazie mille dottoressa. In effetti qualche mese prima di partotire mia sorella si è ammalata di sclerosi nello stesso periodo mio fratello si tumore (grazir al cielo risoldto) e dopo 10 mesi dal parto a mio figlio hanno diagnosticato la paralisi generale. Un periodo davvero difficile. Ok pensavo che fossero gli ormoni (perche dopo il part ho avuto gli stessi sintomi leggermente piu accentuati ma simili e mi dissero era lo sbalzo ormonale dopo parto) invece lei crede abbia bisogno di uno psicologo? Davvero problemi inrisolti potrebbero avermi dato questi disturbi? Sicuramente ha ragione lei.. spero mi possa aiutare a superare questo periodo. Ora sono sincera passato il ciclo mi sento già meglio.. però se lei dice che ho bisogno mi affido a lei.. grazie mille.

    3. Dr. Roberto Gindro

      Le confermo che è sicuramente consigliabile, un periodo come quello passato avrebbe messo a dura prova chiunque.