Tutte le domande e le risposte per Acido folico: gravidanza, alimenti e altro
  1. Buongiorno dottore sono alla nona settimana di gravidanza ed ho iniziato oggi a prendere l acido folico. Succede nulla? O è troppo tardi? Sono preoccupata. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      È un pochino tardi per beneficiarne integralmente, ma possiamo sperare che vada comunque tutto bene (soprattutto se l’alimentazione è sempre stata ricca di frutta e verdura).

  2. Buongiorno dottore,volevo un informazione siccome sono alla ricerca di un bimbo,ho già iniziato a prendere il fertifol 400mg,sto aspettando che finisca il mese per iniziare un altro,perchè in contemporanea sto eseguendo una sana alimentazione e un attività fisica costante per riuscire a perdere peso…..
    La mia domanda è la seguente:
    assumendo l’acido folico di mattina verso le otto e poi dopo un ora faccio colazione,si può assumere di mattina appena svegli acqua e limone e poi assumere l’acido folico dopo 15minuti ,ho letto che è salutare per il corpo però non so se l assunzione di acqua e limone con tale compressa può portarmi problemi per una futura gravidanza?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Nessun problema.

  3. Bungiorno dottore,

    il 1 settembre ho preso vermox per gli ossiuri. Posso già ercare una gravidanza o devo aspettare? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Aspetterei di verificare se la cura sia andata a buon fine.

  4. Buonasera , sono gravidanza alla 11 settimana e in tutto mi sono dalla scatola di essermi dimentica di prendere l acido folico per 3 giorni , può succedere qualcosa ? Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, non è particolarmente preoccupante, ma cerchi di prenderlo tutti i giorni secondo prescrizione medica. Saluti

  5. Buon giorno. Sono in cerca della mia prima gravidanza. Ho letto che è meglio assumere acido folico. Un qualunque tipo può andare? Fertifol? Mi hanno detto che basta che il dosaggio sia 400 mcg

    1. Dr. Roberto Gindro

      Esatto, 400 mcg sono sufficienti nella maggior parte delle donne (se in famiglia ci sono stati casi di spina bifida senta prima il ginecologo).

    2. Ne consiglierebbe uno?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Più o meno uno vale l’altro, può farsi consigliare con fiducia dal suo farmacista.

  6. Buongiorno,
    volevo sapere se l’assunzione di acido folico (400 mg al giorno) può ritardare l’ovulazione e quindi il ciclo.
    Ho iniziato ad assumere acido folico il 27 agosto il ciclo mi è arrivato il 1 settembre. Ho un ciclo che varia dai 25 ai 28 giorni.
    Questo mese, senza prendere TB, ma osservando solo muco e doloretti al basso ventre credevo di aver ovulato tra il 12 e il 13 settembre.
    Aspettavo le mestruazion al 26 e per impazienza quel giorno ho fatto il test con la seconda pipì del mattino ma è risultato negativo. Ho il seno gonfio, con gonfiore altalenante, dal 13 settembre. Cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. No, non influisce sull’ovulazione.
      2. Ripeterei il test tra qualche giorno, meglio se con la prima urina del mattino.

  7. Buongiorno.
    Sto programmando una gravidanza ed ho iniziato ad assumere l’acido folico. Per problemi di couperose, però, assumo delle pillole il cui principio attivo è la doxiciclina. Ci sono delle controindicazioni? Ed è vero che in gravidanza devo sospendere la doxiciclina (che assumo oramai da anni, con sospensione nel periodo estivo) ?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Sì, il problema va discusso con il ginecologo, perchè probabilmente le verrà suggerito di interrompere fin d’ora l’assunzione.

  8. Ho sentito dire che un eccesso di acido folico in gravidanza può portare a danni neurologici per il nascituro. che esami del sangue bisogna fare per capire se non si ha bisogno di assumerlo? e quanti giorni prima degli esami bisogna sospenderlo per non inficiare il risultato? grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro

      Assumendo i classici 400 mcg non c’è rischio di sovradosaggio; aggiungo inoltre che la ricerca cui fa riferimento che io sappia non è considerata definitiva, in quanto condotta su un campione di popolazione non perfettamente rappresentativo della popolazione generale.

      In ogni caso l’esame di riferimento è il dosaggio dei folati nel sangue, ma eviti autoprescrizioni e faccia sempre riferimento al ginecologo.

  9. Buongiorno dottore
    Premetto che il 16 maggio ho subito una terapia medica per un aborto interno alla 8+4. Il ciclo mi è tornato il 16 giugno, poi il 16 luglio, il 7 agosto e il 1 settembre.
    Prima dell’aborto avevo ciclo regolare (26/27) dopo l’aborto, come vede, ha iniziato a “sballare”.
    Ho avuto solo un rapporto completo l’11 settembre e da allora assumo acido folico.
    Sto attendendo le mestruazioni perché il rapporto non è stato mirato, ma ancora niente. Quando mi consiglia di fare il test? E’ corretto che io assuma acido folico già in questa fase?

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. A 20 giorni dal rapporto il test sarà definitivo.
      2. Sì, è corretto e necessario assumere già ora acido folico.

  10. Io prendo citofolin 15mg
    Non è un dosaggio troppo alto?
    Lo prendo dalla 5settimana e sono alla 12 sett.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Se il ginecologo lo ritiene necessario può continuare tranquillamente.

    2. Grazie della risposta ma Un dosaggio cosi alto Puo dar problemi al feto… ?

    3. Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.