Tutte le domande e le risposte per Pap test vaginale per hpv, quello che serve sapere
  1. Domanda

    Buongiorno,
    io ho fatto il pap test e sono risultate delle alterazioni cellulari riferibili a displasia di gradi lieve ( lesione intraepiteliale di basso grado L-SIL). Ho eseguito poi un tampone per la ricerca di HPV e tipizzazione, sono risultata positiva al HPV ad alto rischio per quanto riguarda la tipizzazione sono positiva a: HPV31, HPV33, HPV62. È da più di sei mesi che ho dolore a livello del collo dell’utero durante i rapporti e inoltre a giugno ho avuto l’ herpes genitale curato con antivirale. Volevo sapere se ce la possibilità che io possa aver un inizio di neoplasia a livello del collo dell’utero perché so che il papilloma non causa dolore.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Il sintomo più comune è il sanguinamento intermestruale

      http://www.airc.it/tumori/tumore-alla-cervice-uterina.asp#nav4

      non tanto il dolore, che comunque va segnalato al ginecologo per essere chiarito. Peraltro lesioni più importanti sarebbero emerse con buona probabilità al momento del PAP-test.

  2. Domanda

    Salve, oggi ho fatto il pap test, ho un polipo di vecchia data, durante il raschiamento è uscito un po di sangue, questo può essere un problema, può modificare il risultato del papa test?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  3. Domanda

    Buonasera,
    Mi è arrivato il risultato del pap test ma purtroppo non ci capisco nulla…
    Adeguatezza del Campione: INADEGUATO (Non Valutabile)
    Per. Granulociti che offuscano gli epiteli Presenza di batteri.
    Mi potrebbe spigare cosa vuol dire?? Grani in anticipo

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Lo deve rifare, non hanno trovato cellule uterine in numero adeguato per valutare la situazione, a causa della quantità di batteri presente nel prelievo stesso, può capitare.

  4. Domanda

    Grazie mille della risposta!!!!

  5. Domanda

    Buonasera dottori stasera ho fatto una colposcopia con biopsia e test hpv la dott mi ha lasciata una garza internamente e mi ha detto che si riassorbe ma non è pericoloso lasciarla lì ??ho paura che posso prendere infezione e degenerarsi poi…aspetto risposte grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Se è stato fatto è sicuramente un tessuto specifico che andrà incontro a degradazione naturale senza alcun rischio.

    2. Domanda

      Grazie dottore

  6. Domanda

    Buonasera Dottore, ho 39 anni e questa mattina ho ritirato la risposta del pap test:
    “Negativo per cellule neoplastiche, assenza di lesioni intraepiteliali, flogosi lieve, flora coccica. Commento: note di ipercheratosi. Controllo: un anno”
    Il mio ginecologo ha detto che il Pap test è perfetto e non devo fare nulla. Io, però cercando per curiosità su internet “note di ipercheratosi” mi sono un po’ spaventata e non ho ben capito di cosa si tratta e se può essere un problema serio. Ho controllato il risultato del Pap test di un anno fa e anche lì erano presenti queste note di ipercheratosi e anche quella volta il ginecologo mi disse che era tutto ok.
    Ora ho questo dubbio, ma prima di poter parlare con il ginecologo dovrò aspettare quindici giorni perché sarà fuori sede per questo periodo. Le sarei molto grata se potesse aiutarmi a capire di cosa si tratta e se devo preoccuparmi o meno. Grazie davvero.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Può stare tranquilla, non ci sono elementi di allarme, evitando di scendere nella descrizione anatomo-patologica, l’ipercheratosi non è nulla di degenerativo nè spia di nient’altro.

  7. Domanda

    Mi scusi Dottore per essere più precisa ho dimenticato di scrivere alla domanda precedente queste altre indicazioni presenti nel risultato del Pap test:
    “Indice maturarivo: cellule superficiali 60,cellule intermedie 40, cellule parabasali zero, cellule basali zero.
    Citologia confermata alla fluorescenza: no”
    Grazie ancora per l’attenzione

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Nella norma anche questi dati.

    2. Domanda

      Grazie mille per la professionalità e disponibilità che rivolgete a noi utenti

  8. Domanda

    Mi scusi se ritorno sull’argomento se è possibile vorrei chiederle un’altra cosa: queste note di ipercheratosi saranno sempre riscontrate nei pap test successivi o possono anche scomparire? Glielo chiedo perchè sono due anni consecutivi che sono presenti nel pap test che faccio annualmente e non so da cosa dipendono. Grazie ancora

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Potrebbero essere sempre presenti o meno, non possiamo prevederlo con sicurezza, probabilmente è una tendenza del suo tessuto.

  9. Domanda

    buonasera
    ho effettuato questa mattina una colposcopia e subito dopo ho iniziato ad avere dolori pelvici simil mestruali e normale?
    li ho tutti ora a undici ore dalla fine dell esame
    grazie mille

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Si , è normale avere qualche dolore dopo l’esame. saluti

    2. Domanda

      Grazie mille dottore
      Oggi infatti sto meglio
      Saluti e grazie

  10. Domanda

    Buongiorno e grazie Dottoressa, io ho controllato i Pap test passati ma non c’è scritto nulla a riguardo di queste note di ipercheratosi. Comunque lei mi assicura che posso stare tranquilla? Mi scusi ma a volte su internet si leggono delle cose che spaventano ed il periodo in cui viviamo pieno di paure non aiuta. Grazie di nuovo.

    1. Dr. Roberto Gindro

      Tranquilla! Se ci fossero stati problemi importanti il ginecologo avrebbe prescritto ulteriori esami.