1. Dimenticavo: in risposta al suo consiglio di chiedere al medico di base o al ginecologo…ehm,il primo ne sa quasi meno di me di ginecologia,il secondo è a stento reperibile telefonicamente,insomma se posso evitare evito,anche perchè non la farò a pagamento da lui ma in H

    1. Dr. Roberto Gindro

      1. È proprio così, ci sono protocolli diversi e questo vale per ogni intervento (me ne accorgo quotidianamente, leggendo i consigli di preparazione agli interventi di ospedali/cliniche diverse).
      2. Male non fa.
      3. OK!

  2. Buongiorno,

    dopo aver avuto 2 aborti e fatto tutti gli esami prescritti che non hanno riscontrato nulla come ultimo esame rimane l’ isteroscopia Diagnostica.
    Essendo tanta la voglia di riprovarci e la paura di questo esame sono a chiederLe secondo Lei se è possibile evitarlo .

    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Età?
      Gli esami sono stati prescritti dal ginecologo?

    2. 33 anni, il ginecologo inizialmente mi ha detto di riprovarci, però vedendomi in ansia ha detto di fare l’ ultimo esame rimasto per toglierci ogni dubbio appunto la isteroscopia.
      Ho letto inoltre che solitamente aborti per problemi meccanici dell’utero si hanno più avanti nella gravidanza, i mie aborti risalgono alla 5 e alla 7 settimana.

      Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro

      La scelta se procedere o meno ad un’esame spetta sempre a lei, eventualmente esprima i suoi dubbi con serenità al ginecologo; considerando che lo specialista non avrebbe prescritto esami, probabilmente converrà con lei di non procedere.

    4. Lei personalmente cosa mi consiglerebbe?

    5. Dr. Roberto Gindro

      Non avrei fatto alcun esame, due aborti possono essere una tragica fatalità.

  3. Ho fatto l analisi delle tube è tutto apposto ma mie venuto il ciclo prima con delle perdite oscuro poi molto abbondante sono 5 giorni non so se dipende dal analisi che fece il mese scorso è normale?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è stato solo un caso.

  4. Ieri sera ho avuto rapporti e domani mattina dovrei fare l’isterosalpingografia…non sapevo bisognasse astenersi…posso farla comunque?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Lo segnali al ginecologo prima di iniziare, ma credo che procederà comunque.

  5. Dott.re sono stata oggi dal Ginecologo ..Come primi esami ha chiesto isterosalpingografia x me e spergiogramma x marito
    Leggendo qui le altre storie vedo che non è tra i primi esami che le altre hanno fatto e capendo che è un esame un po uggioso non è un po affrettato come esame? Ho 42 anni ed ho dovuto abortire 3 anni fa.Mia prima gravidanza.Lei cosa ne pensa ???? Se dovessi farla lei si affiderebbe alla struttura pubblica Firenze o mi consiglierebbe privato ?

    1. Dr. Roberto Gindro

      Data l’età probabilmente il ginecologo vuole accorciare le tempistiche.

      Non conosco la realtà locale, ma in generale il pubblico va benissimo.

  6. Dott..Isterosalpingografia si fa dopo ke è finito il ciclo…Grz.b giornata

    1. Dr. Roberto Gindro

      Esatto.

    2. Qnti giorno ke finito…

    3. Dr. Roberto Gindro

      L’Humanitas consiglia “tra il quinto e il tredicesimo giorno del ciclo in assenza di perdite ematiche”.

  7. Buonasera dottore, tramite isterosalpingografia, Mi è stata diagnosticata una sactosalpinge sinistra.ora sono i.cinta.posso avere problemi alla gravidanza? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ho esperienza in merito, ma nei limiti delle mie competenze mi risulta che sia più che altro un problema di fertilità.

    2. Grazie mille della sua disponibilità dottore….offre un servizio molto utile! Continui così!

  8. Salve dottore circa una ventina di giorni fa dopo aver eseguito questo esame ho avuto perdite di sangue per 3\4 gg e mi hanno detto che é del tutto normale.inoltre sempre i quei giorni ho avuto un discreto dolore al nervo sciatico che non avevo prima dell’esame e che é scomparso insieme alle perdite. Quel dolore alla sciatica puó essere stato causato dall’istero? Ci puó essere una correlazione? Magari é solo un dubbio sciocco ma mi é rimasta questa curiosità

    1. Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente il dolore era collegato se è comparso e scomparso con le perdite, ma ho qualche dubbio sul fatto che fosse sciatalgia (che faticherei a legare alle perdite e/o all’esame fatto).

  9. Grazie di avermi risposto subito! Sembrava un dolore tipo sciatica. Dolore tra il fianco e il gluteo dx con fastidi anche un pó alla gamba. Ho pensato potesse essere causato dal passaggio del liquido che ne pensa? Comunque sembra scomparso

    1. Dr. Roberto Gindro

      Poco probabile, ma può essere.

  10. salve ho 39 anni da un anno cerco il secondo figlio ma niente(il primo concepito dopo 5 mesi)lo spermiogramma del mio compagno e’ ok ma non ottima mobilita’…. io ho monitorato l ovulazione ed e’ ok la gine mi ha dato redestop per migliorarla e ho notato che il ciclo e’ anche meno abbondante…io ho chiesto alla gine se effettuare l esame tube ma lei nn e’ molto convinta anche se su mia insistenza ha fatto la prescrizione….lei cosa ne pensa?

    1. ps primo figlio avuto con cesareo tre anni fa

    2. Dr. Roberto Gindro

      Non credo che ci sia una risposta corretta in assoluto, alcuni ginecologi le avrebbero consigliato di provare ancora ad insistere qualche mese, altri sarebbero stati del suo stesso parere.

    3. Lei che consiglia?potrebbe il cesareo aver causato la chiusura delle tube ?

    4. Dr. Roberto Gindro

      Onestamente non credo.